Un immigrato del Bangladesh spacciava a Palma Campania pasticche di yaba, definita "la droga della pazzia" perchè induce compiere gesti di violenza chi li assume.

L' uomo di 30 anni, già denunciato in precedenza, è stato arrestato dai Carabinieri dopo una perquisizione nella sua abitazione. I militari gli hanno sequestrato 130 pasticche di yaba, e 90 grammi di hashish, oltre a materiale per il confezionamento delle dosi ed a 300 euro. Sintetizzata dai giapponesi nel 1800, la yaba è uno stupefacente molto diffuso in Asia, specie in Bangladesh e Thailandia