Nuova operazione nella lotta allo spaccio di droga dei carabinieri del comando provinciale di Napoli tra Torre Annunziata e Castellammare di Stabia. I militari hanno arrestato quattro persone in detenzione di marijuana ai fini di spaccio: si tratta di due coniugi di Trecase (di 38 e 36 anni) e di un 22enne di Castellammare, in manette assieme alla fidanzata 18enne.

ARRESTATI CONIUGI DI TRECASE. I primi due arresti, eseguiti dai militari della stazione di Torre Annunziata, riguardano la coppia di Trecase. L'uomo è stato fermato in via Carminiello, colto in fragrante mentre cedeva della marijuana ad un cliente. La successiva perquisizione in casa ha poi permesso il ritrovamento di 1 kg e 200 grammi dello stesso stupefacente, stipato nella credenza della cucina. In tale luogo presenti anche 3 bilancini di precisione. I due sono stati tradotti in carcere in attesa di giudizio.

DUE RAGAZZI IN MANETTE. L'altra operazione, invece, ha avuto luogo a Castellammare. Qui i carabinieri hanno fermato una ragazza 18enne per un controllo: la giovane aveva con sé 10 grammi di marijuana, suddivisi in 11 dosi pronte alla vendita. I militari hanno quindi perquisito la camera di un hotel della città dove la ragazza alloggiava insieme al fidanzato, 22enne. Qui la scoperta: 1315 euro in contanti, provento dell'attività illegale, ed altri 80 grammi della stessa sostanza stupefacente con bilancini di precisione e vario materiale per il confezionamento della droga. Gli arrestati sono stati sottoposti agli arresti domiciliari presso le rispettive abitazioni, in attesa di giudizio.