Giravano in scooter per le strade di Castellammare di Stabia con una grossa somma in denaro e una pistola carica: i carabinieri hanno arrestato Antonio Longobardi, 39 anni di via Cicerone, e Amedeo Iaccarino, 28 anni, di piazzale Tibullo, entrambi già noti alle forze dell’Ordine, con quest’ultimo sottoposto all’obbligo di firma.

Entrambi dovranno rispondere di detenzione e porto abusivo di arma clandestina, ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale.

I due, notati mentre transitavano per via Cosenza con fare sospetto in sella a uno scooter, sono stati fermati e poi bloccati nonostante una breve colluttazione con i carabinieri. Poi, nel corso di perquisizione personale, sono stati trovati in possesso una pistola semiautomatica calibro 6,35 con matricola abrasa, con colpo in canna e 3 cartucce nel caricatore.

Longobardi aveva con sé circa 2500 euro ritenuti provento di attività illecita. E’ stato portato, assieme a Iaccarino, presso il carcere di Poggioreale.