Ciccio Scarpa non incorrerà in alcuna squalifica. Questo, almeno, secondo la ricostruzione del convulso finale di Juve Stabia-Savoia, fornita da alcuni addetti ai lavori presenti in campo oggi al 'Menti'.

Testimoni che avrebbero visto il capitano dei bianchi allontanarsi cordialmente con il primo assistente del signor Martinelli di Roma, arbitro che ha sedato con grande difficoltà gli animi bollenti del derby. Scarpa avrebbe detto all'assistente di "essere intervenuto solo per calmare il parapiglia finale sul terreno di gioco", aggiungendo inoltre che con "Caserta (centrocampista stabiese) non è accaduto nulla in quanto proprio lui è un amico". Secondo quanto riferito da chi era nei pressi del tunnel degli spogliatoi, il capitano del Savoia sarebbe stato anche rassicurato dalla terna circa la mancata refertazione dell'accaduto.

FOTO Antonio Carotenuto  


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"