“Il coro di rifiuto dei miei colleghi? Occorrono atti concreti”. Lo ha detto il consigliere comunale Pierpaolo Telese a margine del consiglio comunale tenutosi a Torre Annunziata questa mattina.

Il vespaio di polemiche sollevato attorno alla creazione di un sito di stoccaggio rifiuti a Rovigliano ha gettato nel subbuglio un intero quartiere, già messo a dura prova per la questione cisterne e inquinamento fiume Sarno.

Ascione non si è sbilanciato ma ha ricevuto un coro di “no” alla richiesta della So.Ge.Ri. srl di mettere in funzione l’impianto. Il progetto verrà discusso il prossimo 16 gennaio 2019 in una conferenza di servizi che si preannuncia infuocata. “Ci faremo promotori di un’interrogazione che deve essere inserita e discussa prima della conferenza – ha dichiarato Pierpaolo Telese – in modo tale da vincolare l’amministrazione per esprimere un parere negativo”.

Si tratta di un passaggio che però non preclude ad una possibile approvazione: “Laddove ci sia anche un parere negativo motivato da parte dell’amministrazione non è garanzia di blocco al progetto. La discussione si può chiudere a maggioranza. Ecco perché credo che siano necessarie anche altre azioni politiche e di mobilitazione sociale, molto più incisive”.

Ma c’è dell’altro. “Bisogna anche capire se precedentemente l’amministrazione comunale, anche precedente a quella attuale, non fosse già a conoscenza del progetto stesso e magari abbia anche messo qualche firma su qualche documento ufficiale. In questi giorni stiamo lavorando proprio su questo – ha concluso Telese -. Abbiamo chiesto l’accesso a tutti gli atti che riguardano il progetto. Vogliamo vederci chiaro”.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"

vai alle foto

vai al video

stoccaggio rifiuti: la richiesta per il nuovo sito di via sant'antonio

il consiglio comunale

il coro di "no" del consiglio comunale

la reazione del comitato salera

il sito di stoccaggio rifiuti