La tematica della manutenzione stradale sta molto a cuore ai cittadini porticesi come dimostrano le numerose lettere protocollate al Comune e le diverse proteste e iniziative da parte di associazioni e comitati. Questa mattina Francesco Portoghese ha protocollato l'ennesima lettera in Comune facendosi portavoce delle lamentele dei cittadini e denunciando le strade che si trovano in pessime condizioni a causa di buche nell'asfalto e basoli sconnessi come viale Rossini, via Apostolica, via Gravina e vico Casaconte.

Gli attivisti del comitato cittadino Uniti per Portici hanno invece realizzato una pagina social ‘FuossBook’ come iniziativa di sensibilizzazione della problematica della manutenzione delle strade. “In questi mesi abbiamo iniziato una campagna di ascolto per le strade della città - spiega Enzo Piccolo - con dei gazebo itineranti. Con questa iniziativa abbiamo raccolto diversi spunti e segnalazioni dai cittadini. Proprio la manutenzione stradale risultava essere tra le problematiche più sentite dai porticesi. Per questa ragione abbiamo cercato di creare un'iniziativa che interpretasse questo malcontento diffuso fornendo allo stesso tempo una soluzione al problema”.

Nasce così l’idea, che trae spunto da quelle messe in piedi in altre città come Napoli, e che in pochi giorni diventa virale. “Abbiamo creato una pagina su Facebook chiamata appunto ‘FuossBook Portici’ dedicata all'iniziativa raccogliendo diverse decine di like in pochissimi giorni - dichiara Angelo Battagli - questo a testimonianza della centralità che questa problematica riveste nella quotidianità di ogni cittadino. Il funzionamento dell'iniziativa è molto semplice: basta collegarsi alla pagina e postare sulla bacheca la foto di una buca con un breve messaggio che ne indichi la localizzazione ed una breve descrizione. L'operazione sta funzionando ed abbiamo raccolto da subito diverse segnalazioni dislocate in vari punti della città”.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"