Strappò un telefono cellulare a un passante e lo picchiò con un casco.

I carabinieri hanno arrestato un 18enne di Castellammare di Stabia, ritenuto responsabile del reato di rapina aggravata e lesioni personali aggravate. I militari dell’Arma hanno eseguito il provvedimento emesso dal Gip del tribunale di Torre Annunziata su richiesta della Procura.

Il ragazzo, il 31 agosto scorso, in pieno centro cittadino, aveva strappato di mano il telefono cellulare a un passante. La vittima è riuscita a recuperare subito il suo telefono, sbendo le minacce verbali e fisiche dell'aggressore, che procurò delle contusioni alla testa alla vittima con un casco da motociclista.

L’aggressore ora è agli arresti domiciliari.