La tradizione della famiglia Zurlo continua. Mauro Caso, nipote del maestro Lucio Zurlo, ha infatti appena rilevato l’Asd Boxing Club Castellammare.

Così sulle orme del nonno, vero e proprio totem della Boxe Vesuviana assieme al figlio Biagio, proverà a sfornare altri talenti per il pugilato. “Ho sempre avuto piacere quando gli atleti, ma anche i Tecnici, della Boxe Vesuviana mi hanno comunicato che avrebbero intrapreso il difficile ma anche soddisfacente percorso di dirigere una palestra di boxe – ha affermato Lucio Zurlo- Quindi che si tratti proprio di mio nipote mi riempie di gioia e di orgoglio. Con la mia esperienza e con le nuove metodologie apportate da mio figlio Biagio saremo sicuramente al suo fianco”.

Il Boxing Club Castellamare si trova a via Napoli, 344 di Castellammare di Stabia ed i corsi inizieranno a partire proprio dal prossimo lunedì.

“Sono cresciuto sportivamente al cospetto di mio zio Biagio, guardando da piccolo i suoi incontri su Youtube di quando combatteva, e del nonno che resta il mio punto di riferimento sognando di avvicinarmi alla sua straordinaria carriera di Maestro di Pugilato – ha dichiarato Mauro Caso- Senza paura cercherò di far diventare la  B.C.C. una Scuola Pugilistica di riferimento per l’area stabiese organizzando manifestazioni e stage per far conoscere sempre di più in quell’area, nelle zone limitrofe e non solo l’arte pugilistica”.

Infine da giovedì a sabato ci saranno delle sedute di allenamento guidate per far conoscere la programmazione della palestra in vista del prossimo anno sportivo.