Castellammare di Stabia prende nuove misure contro gli sversamenti abusivi. Arrivano, infatti, le telecamere di videosorveglianza, installate in punti strategici della città.

Le postazioni, che andranno in funzione nei prossimi giorni una volta terminato il collaudo, sono state individuate in via San Benedetto, via Pioppaino, via Savorito, via Passeggiata Archeologica, via Meucci altezza Avis e altezza Enel, piazzetta Milante, Postiglione, Pozzano e Varano.

"E' un intervento fortemente voluto - ha scritto il sindaco Gaetano Cimmino - soprattutto da Fratelli d’Italia, sempre in prima linea per la sicurezza e la legalità nella nostra città. L'obiettivo è scoraggiare furbetti e delinquenti che scaricano rifiuti e scarti edili procurando danni incalcolabili all'ambiente e alla salute dei cittadini".