I Carabinieri della locale Tenenza con la collaborazione del personale della capitaneria di porto Torre del Greco e polizia municipale hanno svolto uno specifico servizio di controllo del territorio finalizzato al contrasto dell’illegalità diffusa e dell’abusivismo commerciale nell’area mercatale, denunciando in stato di libertà:
- per violazione alle leggi a tutela della salute pubblica 3 persone del luogo, trovate in possesso per la vendita di alimentari in cattivo stato di conservazione, in particolare:
. in un deposito su via Giardini, di proprietà di una 35enne del luogo, sono stati rinvenuti 25 kg di pesce;
. in locale su via Giardini di proprietà di un 56enne del luogo, di 200 kg di frutti di mare;
. un ambulante abusivo, un 72enne del luogo, in possesso di 8,5 kg di pesce;
Durante i controlli, sono state ispezionate e sanzionate, amministrativamente, i seguenti esercizi commerciale:
. 2 pescherie per mancata tracciabilità dei prodotti ittici, sequestrati 19 kg di pesce;
. 2 macellerie per mancata affissione dei prezzi;
. una salumeria e un fruttivendolo, per violazione di commercio abusivo su aree private, nella circostanza si provvedeva alla chiusura degli esercizi commerciali.
Complessivamente sono state irrogate sanzione amministrative per 16.096 euro.
Inoltre 2 giovani del luogo sono stati denunciati per guida senza patente ed una persona della zona per violazione alle leggi a tutela dell’ambiente e 2 giovani del luogo sono stati segnalati alla prefetturaquali consumatori di stupefacenti, in quanto trovati in possesso di droghe leggere per uso personale.

Foto repertorio