Un consiglio straordinario per approvare l’aumento della Tassa sui Rifiuti valevole per le utenze commerciali di Torre Annunziata.

E’ stato fissato per giovedì 29 marzo 2018 alle ore 9.30 la seduta straordinaria del consiglio comunale per discutere degli aumenti relativi alla Tari.

I punti previsti all’ordine del giorno sono i seguenti:

1 - Approvazione verbale seduta precedente;
2 - Manovra tariffaria anno 2018, approvazione tariffe IMU, addizionale comunale Irpef, imposta sulla pubblicità, imposta sulle pubbliche affissioni Tosap;
3 - Imposta unica comunale IUC. Approvazione piano finanziario ed Approvazione delle tariffe per l'applicazione della Tassa sui Rifiuti TARI per l'anno 2018.

La precisazione è che, in sostanza, le aliquote sono rimaste invariate rispetto all’anno precedente, ad eccetto la Tari, che aumenterà sensibilmente per far fronte all’aumento dei costi di smaltimento. Tale aumento riguarderà però soltanto le utenze commerciali: quelle domestiche resteranno invariate.

A comunicarlo è l’assessore al bilancio del comune di Torre Annunziata Emanuela Cirillo: “Abbiamo dovuto necessariamente adottare questo provvedimento – ha spiegato l’assessore – per l’aumento notevole dei costi di smaltimento dell’umido. Purtroppo le gare precedenti studiate per far restare inalterate le aliquote sono andate deserte. Tuttavia, siamo riusciti a contenere l’aumento grazie ad una sostanziosa opera di recupero crediti pregressi che, proseguendola, nell’arco dei prossimi mesi, potrebbe consentirci, in futuro, di gravare meno sulle tasche dei cittadini”.

Uno sgravio significativo sulle imposte potranno ottenerlo, comunque, i commercianti della Zona Franca Urbana, i quali potranno usufruire di uno sconto del 20%.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"