Non conosci i tempi di erogazione per il rinnovo della tua cessione del quinto? Conoscere l’attesa è importante affinché tu possa avere un’idea di quando ricevere il credito e poter soddisfare le tue reali esigenze economiche.

Molti si domandano dopo quanto tempo si può chiedere il rinnovo della cessione del quinto. Per rispondere a tale domanda basterebbe consultare l’articolo 39 Legge 180 del 1950 in cui viene spiegato che potrai farlo a patto che tu abbia superato 2 anni in una cessione quinquennale o 4 anni se questa fosse decennale.

In caso di estinzione anticipata invece, potrai sottoscrivere o rinnovare un nuovo finanziamento personale anche se non hai rispettato le condizioni sopra indicate.

I tempi di erogazione rinnovo cessione del quinto sono standard?

Nonostante i tempi di erogazione del rinnovo della cessione del quinto non siano quasi mai standard, la procedura potrà richiedere in media dalle due alle tre settimane massimo. Potrebbero sussistere dei casi particolare, la cui attesa potrebbe richiedere anche quattro settimane.

Nei casi in cui incontrassi istituzioni bancarie o società finanziarie che ti promettono di poter erogare il prestito in massimo 48 ore, sappi che stai andando incontro ad una potenziale truffa. Esistono dei tempi di istruttoria ben precisi e che in meno di due settimane non potranno concederti il credito desiderato.

La nostra è una guida estremamente completa sull'argomento del rinnovo della cessione del quinto, ma se non dovesse bastare potresti leggere questo approfondimento per avere un quadro ancora più generale e completo della situazione.

Prima dell’atto del benestare del tuo datore di lavoro e dell’ente interessato, l’iter è ben più articolato. Infatti dovrai innanzitutto, richiedere un preventivo online per analizzare ogni singolo costo. Analizzerai con l’intermediario finanziario tutti gli step e i dettagli scritti sul contratto.

Successivamente sarà indispensabile inviare la documentazione per far sì che il finanziamento personale venga approvato. Sarà l’ente creditizio o la banca a stabilire quando approverà la delibera di tale prestito. Una volta apposta la firma sul contratto, si attenderà l’atto del benestare.

Qual è la tempistica del benestare della cessione del quinto?

Mediamente, la tempistica del benestare riguardo la cessione del quinto è di 3 giorni. Dopo che la banca o l’ente creditizio avrà ricevuto interamente la documentazione, procederà al completamento della pratica stampando in un breve periodo di tempo, il contratto (da 1 a 3 giorni massimo).

Una volta che tu avrai apposto la forma, l’ente interessato o l’azienda, riceverà la notifica sotto forma di avviso. Da quel momento in poi, potremo dire che il rinnovo di questo prestito personale sarà compiuto e avrai già ricevuto il sussidio economico richiesto.

La liquidità sarà erogata mediante bonifico sul tuo conto corrente bancario o in alternativa tramite un assegno circolare. Dovrai stabilire anticipatamente e sottoscrivere sul contratto, tali dettagli con l’intermediario finanziario di tua fiducia.

Chiaramente i tempi del bonifico per la cessione del quinto sono brevi e rispecchiano la tradizionale attesa che va da 1 a 3 giorni massimo lavorativi.

Esistono dei casi piuttosto rari, in cui l’ufficio liquidazioni della banca o l’ente finanziario, potrebbe richiedere per scrupolo, l’integrazione degli ultimi documenti, come potrebbe essere la busta paga o qualcos’altro che comprovi la tua situazione lavorativa.

Tempi di erogazione e rinnovo della cessione del quinto: a chi affidarsi?

Una volta chiariti i tempi di erogazione per il rinnovo della cessione del quinto, sicuramente ti starai chiedendo a quale banca o ente affidarti. La scelta dovrà ricadere indispensabile sulla fiducia e autorità dell’istituzione creditizia, ma soprattutto sui tassi di interesse.

Cerca di comprendere il costo totale da sostenere per questo prestito personale e assicurati che l’intermediario finanziario sia regolarmente iscritto presso l’albo OAM n. iscrizione M359.

Infine, valuta l’eventuale convenienza oppure no, di una copertura assicurativa. Hai ancora dubbi dopo quanto tempo ti verrà erogata la liquidità o riformato il prestito personale? Puoi lasciare un commento e saremo lieti di fornirti una risposta.