Tensione questa mattina a palazzo Criscuolo dove alcuni residenti del quartiere ‘Provolera’ si sono riuniti per manifestare contro l'Amministrazione Comunale. Motivo della protesta l’imbarazzante situazione in cui versa il quartiere. In diverse strade, infatti, è possibile trovare rifiuti di ogni genere, carcasse di animali e scarsa igiene.

A rendere la situazione invivibile, secondo alcuni cittadini, è la presenza della comunità rom che vive in alcuni edifici del quartiere. Una convivenza impossibile da sostenere per i cittadini che si sentono abbandonati e privi di controlli sicuri.

Già a settembre dell’anno scorso, gli abitanti dello storico quartiere oplontino presentarono al sindaco un esposto con diverse decine di firme a calce, descrivendo nel dettaglio i problemi che vivevano tutti i giorni. Igiene, rifiuti, prostituzione ed anche allacci abusivi ad acqua e corrente. L’altro giorno un incendio in una casa per poco non diventava una tragedia, per la presenza delle bombole del gas. Le fiamme, stando ai racconti, divampati proprio da fili provvisori che partivano dalla strada. Per furto di energia elettrica, i carabinieri hanno arrestato 3 persone.

vai al video