Un ragazzo di 21 anni è stato arrestato con l'accusa di tentato omicidio nel napoletano, a Casalnuovo. L'operazione, eseguita dal personale della Compagnia di castello di Cisterna e dalla locale Tenenza Carabinieri, ha scoperto il giovane in possesso di armi ed oggetti atti ad offendere dopo una lite con un coetaneo al termine di una festa di compleanno.

L'episodio risale al 6 settembre scorso. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, il malvivente si sarebbe adirato in seguito a delle frasi offensive rivolte da altri partecipanti alla festa nei confronti di una ragazza. L'indagine ha portato poi all'arresto del 21enne, su emissione della misura cautelare da parte del Gip del Tribunale di Nola e su richiesta della locale Procura. Il giovane è stato associato presso la Casa Circondariale di Napoli-Poggioreale.