Hanno tentato di sottrarsi a un posto di blocco della Guardia di Finanza: sono stati fermati e denunciati una donna e suo figlio per resistenza a pubblico ufficiale e rifiuto di fornire le proprie generalità.

E’ accaduta a Pompei nel corso dei controlli della Fiamme Gialle in tutta la provincia per contenere la diffusione del coronavirus. Notificate circa 338 violazioni, anche a Torre Annunziata e Torre del Greco e il sequestro di 10 veicoli per violazione al Codice della Strada. I conducenti, infatti, sono stati tutti scoperti a circolare con mezzi già sottoposti a sequestro, senza patente o sprovvisti di copertura assicurativa; 2 di questi, tra i quali un 48enne di Torre del Greco sono stati denunciati per reiterazione nella guida senza valido motivo.

Per quanto concerne, invece, gli esercizi commerciali, 40 sono stati quelli controllati ed è scattata la chiusura provvisoria per una salumeria di Torre del Greco, inottemperante all’ordinanza della Regione Campania che prevedeva la chiusura per tutti a Pasqua e Pasquetta, mentre a Sorrento un ristorante è stato sanzionato poiché consegnava a domicilio prodotti gastronomici non confezionati.

vai al video