I carabinieri della stazione di Pompei hanno arrestato per tentato furto aggravato due cittadini georgiani: so tratta di T.D., (34enne), e A.D., (42enne), il primo domiciliato a Roma, il secondo a Napoli.
Ieri sera, gli addetti alla sicurezza di un centro commerciale hanno richiesto l’intervento dei carabinieri dopo aver notato i due personaggi forzare una vetrina con all’interno telefoni cellulari.
In pochi minuti è arrivata una pattuglia. I militari hanno bloccato i due e, vista l’effrazione della vetrina e trovandoli in possesso di due piccoli coltellini utilizzati per la forzatura, hanno ricostruito il tentativo di furto e li hanno arrestati. Entrambi gli stranieri saranno processati con rito direttissimo.