Dopo Arnaldo Todisco è il turno di Gaetano Arpaia. Prosegue l'ennesimo caldo pomeriggio in casa Savoia dopo le dichiarazioni del sindaco Starita sul caso Giraud. A parlare stavolta è il secondo presidente dei bianchi. Con un lungo post su Facebook il consigliere comunale di San Giorgio a Cremano (e compagno di partito del primo cittadino di Torre Annunziata) ha espresso il suo disappunto.

"Sono indignato per le parole del primo cittadino di Torre Annunziata , visto che il sottoscritto e'stato alcuni giorni fa' suo ospite nella casa comunale per discutere del Savoia Calcio e dell'affidamento dello stadio Giraud , Fino a ieri sono stato da paciere tra l'amministrazione e la cordata di imprenditori ma visto le dichiarazioni di Giosue' Starita dove mi reputa "NESSUNO"mi sento offeso e colpito in prima persona se l'avvocato Todisco si allontana da Torre Annunziata viene a mancare un progetto che mi vedeva coinvolto solo ed esclusivamente per l'amore per il calcio e per la Citta' di Torre Annunziata .
Aspettero' personalmente la chiamata del Sindaco entro lunedi per concordare l'affidamento del campo , martedi mattina se tutto questo non accade porteremo come gia' stabilito la squadra in un 'altra città".

Foto Nunzio Iovene Il Cigno @rt


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"

Il chiarimento

Le dimissioni

La replica del sindaco

La provocazione

L'organigramma