Si fanno sempre più labili le speranze di scongiurare l'abbattimento delle case di Parco Santa Lucia, in via Panoramica a Terzigno.

Da questa mattina gli operai della ditta incaricata sono all'opera per la messa in sicurezza del cantiere. Intanto la protesta non si placa una parte dei proprietari si è recata al Comune di Terzigno, mentre altri presidiano all'esterno del cantiere.

In mattinata è stato depositato un ricorso d'urgenza alla Procura di Nola per cercare di scongiurare le operazioni di abbattimento. Ma al momento non si registra nessuna sospensione.