Sono arrivate a manifestare sotto Palazzo Chigi, le 14 famiglie di Terzigno a rischio sfratto. Questa mattina le vittime, che il prossimo 11 novembre vedranno demolite le proprie abitazioni in via Panoramica, si sono dirette a Roma per essere aiutate in questa situazione difficile.

"Chiediamo - dicono - lo stop alle demolizioni, chiediamo che venga garantito il nostro diritto alla casa e soprattutto ci chiediamo: lo Stato dov'è?".