Rinuncia alla possibilità di un provino nella Juventus per non tradire il Napoli, la sua squadra del cuore. È la storia di Mattia, 14 anni, figlio di una coppia napoletana che da anni vive a Reggio Emilia. La vicenda di Mattia - come riportato dall'ANSA - sta rimbalzando sui social network. Mattia, dopo ogni bagno in mare, si avvolge nel suo telo azzurro con sopra impressa la 'N' del Napoli.

Il bambino frequenta da qualche anno una scuola calcio affiliata alla Juventus e lì, dopo averlo visto giocare, lo staff tecnico bianconero lo ha contattato proponendogli un provino a Torino e regalandogli la maglia della Juve. Una proposta che Mattia ha declinato perché - racconta in spiaggia - "io quella maglia non la metto".