Irma Testa conquista il bronzo alle Olimpiadi di Tokyo. Non basta la prestazione spettacolare dell'atleta di Torre Annunziata, battuta dalla filippina Nesthy Alcayde Petecio.

La boxeur delle Fiamme Oro non è riuscita a sovvertire il pronostico: di fronte aveva la campionessa iridata. Il verdetto dei giudici è stato purtroppo avverso.

Risveglio comunque felice per Torre Annunziata, e in particolar modo per il suo maestro Lucio Zurlo, che ha assistito a tutti gli incontri assieme al figlio Biagio e a Lucia, la sorella di Irma. "Butterfly" porta a casa uno storico podio: con questa medaglia di bronzo infatti, Irma Testa è la prima pugile italiana della storia a conquistare una medaglia olimpica.