Il tombino killer colpisce ancora e stavolta lasciando una scia – di olio – lunga una intera carreggiata. Un’altra auto è stata difatti fortemente danneggiata  a causa delle condizioni del manto stradale del tratto appena fuori la stazione ‘Villa dei Misteri’.

L’incidente è avvenuto ieri sera, quando col buio, la persona alla guida del veicolo non è riuscita a evitare l’ostacolo, finendoci sopra. L’impatto, oltre a creare grossi danni all’avantreno della vettura, ha forato la coppa dell’olio, richiedendo così l’intervento di una ditta che potesse rimediare in tempi brevissimi.

Il conducente si è reso conto dell’accaduto qualche metro dopo, quando dal cofano dell’auto ha visto uscire del fumo, dovuto alle conseguenze della rottura di alcuni pezzi del motore.

La ‘beffa’ è stata poi dover chiamare il carro attrezzi e un furgone che potesse anche coprire l’olio, per evitare ulteriori incidenti. Sul posto sono intervenuti i vigili, un ennesimo sopralluogo, dato che già nei giorni scorsi nello stesso tratto si sono verificati altri episodi del genere.

In questo caso la rabbia degli automobilisti è tanta, soprattutto perché l’indifferenza nei confronti della problematica potrebbe causare incidenti con feriti. 

vai alle foto