I carabinieri di Torre Annunziata hanno arrestato, stamattina, dieci persone: tutte affiliate ai clan Gionta e alla cosca 'amica' dei Chierchia-Fransuà. L'operazione rappresenta il naturale epilogo del blitz "Alta Marea". Il 6 marzo, la Cassazione ha confermato la batosta (circa 800 gli anni di carcere inflitti in via definitiva) alla camorra oplontina. Oggi i militari hanno eseguito la sentenza, prelevando dalle loro abitazioni gli ultimi affiliati ancora a piede libero.

L'epilogo

Il verdetto della Corte