La mini-bonifica dell’area di via Murat (vedi articolo correlato, ndr) è costata “circa 4mila euro”. Questa la risposta che la “Prima vera srl”, società a capitale pubblico, controllata dal Comune di Torre Annunziata, dà oggi direttamente a Luciano Donadio, coordinatore del Movimento civico “Insieme per Torre”. Donadio, ieri, aveva invece parlato di una spesa che si sarebbe aggirata “intorno ai 32mila euro”, lamentando pure la mancata indizione di un bando pubblico per l’affidamento dei relativi lavori.

La precisazione della società che gestisce i servizi di igiene urbana, a Torre Annunziata, riguarda però i soli soldi spesi per raccogliere i rifiuti e le erbacce nell’intera area di via Murat. Suolo destinato, nel 1989, a diventare una scuola e poi abbandonato nel corso degli ultimi venticinque anni. 

La smentita

I lavori