Una vera e propria discarica di dannosissimo ethernit: è questa la scoperta appena fatta dal Nucleo ambientale della polizia municipale di Torre Annunziata (agli ordini del comandante Antonio Virno). Gli agenti sono intervenuti nel tardo pomeriggio in via Castello, nei pressi di Palazzo Fienga. Svoltato l'angolo, i vigili hanno scoperto numerosi tubi sospetti (probabilmente vecchie condotte di grosse dimensioni), ancor più dannosi per la salute pubblica perchè tagliati a metà. L'abbandono del materiale, secondo le prime indiscrezioni, sarebbe avvenuto con un camion la scorsa notte.

L'amianto, ora, sarà coperto da teli di plastica ma solo tra ventiquattro, al massimo quarantotto ore, una ditta specializzata provvederà alla sua rimozione. Allertato pure il neo-assessore all'Ambiente del Comune, Iolanda Russo, al quale toccherà gestire la prima emergenza dopo la sua recente nomina (lo scorso 5 marzo, ndr). Intanto, domani in Procura, sarà aperto un fascicolo contro ignoti per reato ambientale.