A Torre Annunziata è ripartito anche il servizio di taxi collettivo. Con l’avvio della Fase 2 il primo cittadino ha deciso di fare marcia indietro anche sul trasporto pubblico non di linea.

Varie saranno le misure di sicurezza che dovranno rispettare sia i conducenti che i passeggeri. In primis è fatto divieto assoluto di sedersi davanti, di fianco al guidatore. Sui sedili posteriori, al fine di rispettare le distanze di sicurezza, non potranno essere trasportati più di due passeggeri per fila. Le porte di accesso ai mezzi, sia per la salita che per la discesa, dovranno essere utilizzate rispettando sempre la distanza interpersonale di sicurezza di un metro. Ovviamente c’è anche l’obbligo di indossare mascherina e guanti da parte di tutti.

Infine il proprietario del taxi è tenuto anche alla sanificazione e all’igienizzazione del veicolo ogni giorno.