La Scuola Calcio Azzurri di Torre Annunziata nel periodo della quarantena ha messo in palio 200 palloni donati dalla Zeus Sport per tutte le gare che si sono svolte collegandosi da casa.

Gare di tecnica calcistica (in 2 mq), gara di ginnastica sul posto, gara di recitazione, di canto, di playback, dirette Instagramm, dirette FB, spettacoli di magia, gare di barzellette, gare quiz. Queste tutte le categorie con il premio in palio.

Tra i vincitori anche 3 ragazzi di Bergamo che giocano nell’Atalanta (Vincenzo Damiano - 10 anni, Manuel Leto - 10 anni, Daniele Pollio - 13 anni), un ragazzo del FC Bologna (Gennaro D'Ascenzio - 14 anni), 2 ragazzi del Calcio Napoli (Gennaro Tortora - 15 anni, Vincenzo Sparavigna - 14 anni) e poi Marco Guida arbitro internazionale, Alfredo Donnarumma attaccante del Brescia, Francesco Caputo attaccante del Sassuolo, Gabriele Corbo difensore del FC Bologna, Fabio Pisacane capitano del  Cagliari  e Vincenzo Raiola procuratore di tanti campioni.

Tutta la squadra della categoria 2006 regionali attualmente al primo posto in classifica nel proprio girone Campana ha ceduto i palloni vinti per i bambini alla direttrice della fondazione Santobono Pausilipon Flavia Matrisciano e al dottor Vincenzo Esposito.

Anche altri ragazzi hanno deciso di unirsi all’iniziativa. Si tratta di Alfonso Zizzania (16 anni), del Frosinone Calcio, Giuseppe Riccio (16 anni) del Benevento Calcio, Manuel Aruta (17 anni) e Mathieu Borrelli (16 anni) della Casertana Calcio, Pierluca Esposito (15 anni) della Juve Stabia. Saranno in tutto 100 i palloni che andranno in dono al Santobono.