“Debiti tra gli 800 e i 1200 euro col Comune”: licenza sospesa e “stop” al mercato del venerdì. Sono 38 gli ambulanti finiti oggi nel mirino della Polizia municipale di Torre Annunziata (agli ordini del tenente Antonio Virno), per il mancato pagamento al Comune della TOSAP (la Tassa per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche).

Un blitz che ha costretto i “morosi” a smantellare tavoli, tende e bancarelle, nel bel mezzo dell’attività di vendita in corso d’opera all’esterno dello stadio “Giraud”, in piazzale Gargiulo. I 38 mercatari non potranno più tornare in città, e da ora avranno 4 mesi di tempo per saldare il conto con Palazzo Criscuolo: pena, la definitiva revoca della loro licenza.

Chi sarà sorpreso ad esporre merce, nonostante lo “stop” impostogli dal SUAP, rischia inoltre fino a 5mila euro di multa. I 38 ambulanti sono stati segnalati alla Guardia di Finanza. Alcuni avrebbero già ricevuto due verbali, in un solo anno, per la sporcizia lasciata in strada ogni venerdì.