Controlli della movida e non solo. Nel corso del servizio Alto Impatto dei carabinieri di Torre Annunziata è stato scoperto un sistema di sicurezza per evitare i controlli al palazzo dei Tittoni.

Dopo i fatti avvenuti nelle ultime sere in via Gino Alfani, tantissime sono state le persone identificate e i veicoli setacciati. Cinque i giovanissimi segnalati alla Prefettura per droga, mentre quattro sono state le patenti ritirate ad altrettanti automobilisti indisciplinati.

Denunciata una donna di 26 anni perché trovata a bordo di una 500 oggetto di furto, denunciato il 25 maggio scorso a Fuorigrotta. Dovrà rispondere di ricettazione. All’interno del “palazzo dei Tittoni” rinvenute e sequestrate 8 micro-telecamere installate nella struttura e verosimilmente destinate a monitorare le forze dell’ordine attorno alle vie d’accesso  Sul posto sequestrati anche un bilancino e materiale per il confezionamento dello stupefacente, appunti e rendiconti delle attività di spaccio riportati su carta.

Durante le perquisizioni un 21enne è stato denunciato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale perché si è opposto energicamente ai controlli.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"