A 10 giorni dall’inizio ufficiale delle lezioni, il comune di Torre Annunziata ha diramato un avviso pubblico per la ricerca dei locali che dovranno ospitare gli alunni degli istituti del territorio in vista dell’avvio dell’anno scolastico.

A comunicarlo è stato lo stesso Ente con una delibera pubblicata sull’albo pretorio. L’avviso sarà valido fino al lunedì prossimo. Lo stesso Comune procederà alla valutazione, anche in presenza di una sola proposta valida, valida e procederà alla selezione delle offerte ritenute più rispondenti alle proprie esigenze.

In particolare, l’Amministrazione Comunale, come annunciato nell’avviso, si riserva di non accettare proposte incompatibili con il fine istituzionale di cui al presente avviso.

Successivamente saranno avviate le procedure di approvazione dell’elenco dei locali da destinare ad ospitare gli alunni del territorio comunale per l’anno scolastico 2020/2021 e le valutazioni in merito saranno operate di concerto con l’Ufficio Tecnico Comunale in relazione agli usi previsti delle aule.

Le proposte, dovranno pervenire entro le ore 12.00 del giorno 21/09/2020, a mezzo pec [email protected] o consegna a mano al Servizio protocollo del Comune – C/so Vittorio Emanuele III, 293, dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00 e il giovedì anche dalle 15.00 alle 17.00.

Ancora una volta si registra, quindi, un netto ritardo da parte di Torre Annunziata sulla ripartenza della scuola. Il fatto di non avere un assessore di riferimento, con Roberta Ramondo mai comparsa in un anno dal suo insediamento, comincia davvero a farsi sentire.

La ripartenza del Liceo Artistico

Verso l'inizio della scuola

Il dubbio