Un nuovo dirigente a supporto dell’ufficio di piano per la redazione del nuovo Piano Urbanistico Comunale di Torre Annunziata. Si tratta dell’architetto Rocco Alberto Cerino.

L’ufficio di piano composto dal Rup Nunzio Ariano, dal progettista Gino Di Donna, da Luigi Gaglione per la parte ambientale e da Sergio Franco per la parte paesaggistica, attraverso la determina 379 è stato arricchito dalla presenza dell’architetto Cerino, con un affidamento diretto da 30mila euro. Il suo compito sarà quello di affiancare il Rup e l’Ufficio di Piano per fornire il supporto tecnico-amministrativo nelle attività finalizzate alla redazione degli atti propedeutici al preliminare di piano, RUEC, alla valutazione ambientale strategica (VAS), all’acquisizione di tutti i pareri, nulla osta e autorizzazioni finalizzati all’adozione del PUC.

Sul Piano Urbanistico Comunale l’amministrazione ha raccolto le sollecitazioni giunte in questi mesi da cittadini e Associazioni, passando dalle parole ai fatti. Un primo atto concreto è stato compiuto con la nomina di un professionista esterno.

“Il ricorso a una figura esterna dotata delle opportune esperienze e competenze – hanno spiegato i consiglieri Bruno Avitabile e Angela Nappi del gruppo “Torre Annunziata Insieme” - consentirà d’integrare le strutture tecniche comunali, non idoneamente attrezzate per affrontare un’attività di così rilevante portata come la redazione del PUC. Ringraziamo l’assessore all’Urbanistica Luigi Ammendola per aver immediatamente recepito il nostro input. Ora, però, bisogna entrare nel vivo del lavoro e dare ulteriori segnali all’esterno in termini di credibilità”.

Il prossimo passo del gruppo sarà quello di spingere per ottenere anche i primi rilievi grafici con i vari passaggi di questo procedimento, anche in vista di un prossimo tavolo di consultazione.

“Sul PUC – hanno concluso Avitabile e Nappi - si può realizzare un percorso partecipato senza precedenti nella storia della Città, all’insegna della reciprocità tra l’utilità pubblica e quella privata. Auspichiamo, perciò, che in questa sfida l’Amministrazione comunale trovi il sostegno compatto di tutta la maggioranza”.