Un tentativo di rapina che poteva anche finire peggio. Disavventura per un allenatore del Basketorre in via Vittorio Veneto a Torre Annunziata. L'uomo stava rientrando a casa nella serata di lunedì dopo aver finito la seduta assieme al suo gruppo di ragazzi nella palestra dell'Istituto Marconi.

Il tecnico è stato avvicinato da due persone, che gli avevano intimato di dare loro tutti i suoi averi. La vititma ha, però, deciso di reagire ed è così nata una colluttazione con i malviventi, che poi si sono dati alla fuga. L'allenatore del BaskeTorre, molto conosciuto in città, ha riportato diverse ferite ed ora è convalescente. L'episodio è stato denunciato alle forze del'ordine.

Amarezza nelle parole di Ruggero Betteghella, che da poco aveva fatto ripartire le attività della sua società dopo lo stop imposto dalla pandemia. "Siamo davvero dispiaciuti per quanto accaduti e siamo vicini al nostro allenatore che attendiamo in palestra quanto prima. L'episodio ci conferma quanto sia complicato vivere in alcune zone di Torre Annunziata e come un semplice cittadino possa essere aggredito da un momento all'altro. Noi ora ci stiamo tutelando anche per la sicurezza dei nostri ragazzi. Abbiamo riaperto le porte ai piccoli atleti che ci seguono, c'è dispiacere ma anche voglia di andare avanti e di non mollare".