Guerra ai simboli della prepotenza a Torre Annunziata. 

A Torre Annunziata i Carabinieri della Compagnia oplontina continuano nei servizi di contrasto ai simboli delle prepotenze. Persone che pretendono di possedere un posto auto sul suolo pubblico dimenticando le più comuni regole dello stato civile.


Questa volta i militari dell’Arma, insieme agli agenti della locale polizia municipale, si sono imbattuti in ostacoli più “impegnativi” da rimuovere. Fioriere e una parte di cassettiera messe in via Pimental e in via Pagano che sono state tolte per permettere a chiunque di parcheggiare la propria auto. Un posto auto era addirittura riservato ai portatori di handicap.

Durante il servizio, i Carabinieri hanno identificato 88 persone e identificato 41 veicoli.

Segnalati al Comune diversi cumuli di rifiuti ingombranti e speciali abbandonati in strada nel rione “Poverelli”. L’immondizia è stata rimossa da una ditta specializzata.
Sono 5 gli assuntori di droga segnalati alla prefettura.
I servizi continueranno nei prossimi giorni