Ancora un incendio in zona porto a Torre Annunziata.

A prendere fuoco rifiuti e sterpaglie, accalcate a ridosso della rotonda Marchese, a due passi dalle cisterne. Il rogo si è sviluppato attorno alle ore 16.30 di giovedì 31 ottobre. Una densa nube nera si è resa subito visibile al Lungomare Oplonti, anche a distanza.

Accorse sul posto alcune pattuglie della Polizia Municipale, in attesa dell’arrivo dei vigili del fuoco che hanno messo in sicurezza l’area e iniziato le operazioni di spegnimento delle fiamme. Non è esclusa l’ipotesi dolosa del rogo divampato a ridosso del puro perimetrale dell’area portuale.

“È la decima volta almeno – ha tuonato il consigliere comunale di Torre Annunziata Pierpaolo Telese - che quest'area, pubblica e a pochi passi dal porto e, soprattutto, da un deposito di idrocarburi, va in fiamme. È possibile che col sistema di videosorveglianza lì installato non si riesca ad individuare e fermare questi dannati che vogliono farci finire, con la diossina prodotta, all'inferno come già certamente finiranno loro?”

vai alle foto