Uno spiraglio per la ripresa dei lavori alle Arcate Borboniche di Torre Annunziata. Ciro Alfieri, presidente della Commissione trasparenza, ha incontrato ieri i vertici RFI insieme all’architetto del comune Sergio Franco e il geometra Carmine Salvatore.

Un summit preparatorio per la ripresa della riqualificazione di una zona nevralgica per il rilancio di Torre Annunziata. La Rfi ha parlato di un cambiamento sia all’interno del gruppo dirigenziale che per quanto riguarda la ditta che dovrà svolgere i lavori. I lavori, fermi da più di un anno, hanno scatenato una querelle tra il Comune e la società delle Ferrovie dello Stato.

Soddisfazione per Ciro Alfieri, dopo l’ultima riunione della Commissione. “Siamo riusciti a compiere molti passi in avanti. I vertici RFi ci hanno assicurato che entro la fine dell’anno solare riprenderanno i lavori ed hanno ammesso gli errori fatti lungo il percorso. E’ la conferma che la buona politica c’è anche a Torre Annunziata - ha detto Alfieri - E’ determinante la riqualificazione della zona portuale, perché da quella zona ci aspettiamo uno sviluppo della nostra città”.