Ascione comincia a perdere i pezzi. In attesa della conferenza stampa di domani, nella quale il sindaco di Torre Annunziata parlerà del futuro del suo esecutivo, oggi si è registrato il primo addio. A rassegnare le dimissioni è stata l’assessore al porto e alle attività produttive Luisa Refuto, finita anche lei nel registro degli indagati della Dda di Napoli.

Questa mattina la sua richiesta è stata protocollata. “La mia assistita è letteralmente distrutta- ha affermato il suo legale Giuseppe De Luca- Sia dal punto di vista umano che professionale. Ha sempre cercato di svolgere il suo lavoro nel miglior modo possibile spendendo ogni briciolo di energia nello svolgimento del prestigioso incarico conferitole. La provvisoria contestazione elevata nei suoi confronti, nonostante la assoluta genericità, appare comunque grave e lesiva nei confronti della persona. Dunque l’unica soluzione possibile, per ritrovare la serenità familiare e professionale, non poteva che essere quella di rassegnare le dimissioni”.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"

la situazione

Le dimissioni di Raiola

Il sequestro