Presidi e alunni di Torre Annunziata in attesa della decisione del Sindaco per l’apertura o meno delle scuole superiori.

Lunedì 1 febbraio è previsto il ritorno in aula per i ragazzi più grandi ma il grado di incertezza è notevole dato il numero elevato di contagi che si riscontrato sul territorio di torre.

I ragazzi a Torre Annunziata sono estremamente preoccupati per il loro futuro: “Non ci sentiamo molto sicuri – afferma Chiara del Liceo Artistico De Chirico – speriamo che vada tutto nel migliore dei modi anche se sappiamo che è impossibile”. In linea generale è già difficile pensare di tornare in classe, figuriamoci qualora si dovesse pensare ad andare a scuola anche nel pomeriggio: “Per noi va bene rientrare – dichiara Veronica dell’istituto Graziani – l’importante è non fare i doppi turni, lì subentrano dei problemi per tutti noi”.

Gli istituti sono pronti da mesi, tutte le scuole sono in sicurezza, ma è deleterio per tutti i Dirigenti venire a conoscenza di una ipotetica ordinanza con così poco preavviso: “I nostri ragazzi vivono la dad con tranquillitá - ha dichiarato Pasqua Cappiello, Dirigente scolastica dell’Istituto G. Marconi –, ma ovviamente sono preoccupati del numero di contagi in città”.

“Noi siamo sempre stati pronti – conclude – abbiamo una Dad che funziona benissimo con la possibilità di fare laboratori simulati e se dovessimo tornare in presenza, continueremmo a fare scuola di qualitá. Spetta tuttavia alle autorità competenti stabilire con chiarezza se vi siano le condizioni per un ritorno a scuola in estrema sicurezza."

Sull’argomento si è mossa anche la politica: "In questi giorni sono cresciuti i contagi covid a Torre Annunziata. E' una situazione che desta preoccupazione e che va affrontata nel merito e senza strumentalizzazioni”, ha dichiarato Paolo Persico, commissario PD di Torre Annunziata .

“La situazione va attentamente monitorata anche alla luce della riapertura degli istituti superiori – continua - e della verifica del funzionamento effettivo del piano aggiuntivo dei trasporti messo in campo dall'Eav”.

a cura di V.V


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"

la situazione