Bilancio 2018, programma di interventi delle aree esterne alla stazione di Torre annunziata centrale e riscaldamenti alle scuole di proprietà comunale.

Saranno questi i punti centrali del prossimo consiglio comunale a Torre Annunziata, fissato per il 16 dicembre. L’assise oplontina, presieduta da Rocco Manzo, sarà chiamata a discutere, dopo una comunicazione del sindaco Vincenzo Ascione, 20 punti all’ordine del giorno.

Questo il programma completo dei lavori:

1- approvazione verbale seduta precedente;

2- comunicazione del sindaco;

3- variazione di bilancio – assestamento generale e salvaguardia degli equilibri per l’esercizio 2019;

4- approvazione bilancio consolidato dell’esercizio 2018;

5- documento unico di programmazione (DUP), periodo 2020/2021;

6- approvazione delibera di giunta comunale 279/2019 avente ad oggetto: “Protocollo d’intesa con rete Ferroviaria Italiana, sistemi urbani ai fini della predisposizione di un programma di interventi delle aree esterne alla stazione ferroviaria di Torre Annunziata Centrale. Approvazione schema”;

7- adeguamento compenso revisori dei conti;

8- sostituzione componenti nelle commissioni consiliari;

9- ratifica delibera di giunta comunale 270/2019 avente ad oggetto “lavori di sostituzione infissi presso i locali adibiti ai servizi socioeducativi, asili, nidi e micronidi siti in via Parini Ambito 30, nonché fornitura on opera di attrezzature ludiche. Approvazione progetto esecutivo”;

10- ratifica delibera di giunta municipale 277/2019 avente ad oggetto “istituzione capitoli in entrata/uscita anno 2019 – variazione di bilancio per stanziamenti assegnati anno 2019 dalla Regione Campania, lavori di riqualificazione del bacino portuale di Torre Annunziata”;

11- ratifica delibera giunta municipale 297/2019 avente ad oggetto: “interventi di manutenzione ed adeguamento degli impianti di riscaldamento negli edifici scolastici e pubblici di proprietà comunale”, approvazione progetto esecutivo, variazione di bilancio con prelievo dal fondo di riserva;

da 12 a 20 – discussione di 9 debiti fuori bilancio.