Tornano le esplosioni a Torre Annunziata. Questo pomeriggio, poco prima delle 18, un ordigno è stato lanciato in direzione dell’Ad Cars, rivenditore di auto nuove e usate, in via Sant’Antonio.

Il boato ha da subito spaventato tutti gli abitanti della zona e le tante persone, che transitavano con le proprie vetture nella zona.

Sul posto sono giunti i vigili del fuoco. Poi i carabinieri, guidati dal tenente colonnello Francesco Novi e dal maresciallo Egidio Valcaccia, hanno provveduto a fare i primi rilievi del caso.

Pare che a lanciare l’ordigno siano state due persone a bordo di uno scooter. L’esplosione della bomba carta ha praticamente distrutto un’auto, parcheggiata nel rimessaggio, con i detriti che si sono sparsi lungo tutta la carreggiata.

Per fortuna non si sono registrati feriti. Nelle prossime ore sarà ascoltato il titolare di Ad Cars, per cercare di fare luce sull’accaduto. Al momento nessuna ipotesi è stata esclusa, nemmeno quella relativa al racket.

vai alle foto

La condanna

l'esplosione