“Piena fiducia nel nostro dirigente”. A poco più di 24 ore dall’esposto presentato da sei consiglieri dell’opposizione per le presunte irregolarità nelle procedure di atti amministrativi da parte del dirigente delle Politiche Sociali, è giunta la replica da parte di Vincenzo Ascione, sindaco di Torre Annunziata.

Queste le sue parole, tramite un comunicato ufficiale. “Abbiamo piena fiducia nell’operato del nostro dirigente consapevoli che lo stesso abbia operato nella massima correttezza e trasparenza, rispettando tutte le procedure amministrative per la definizione degli atti. A lui e al segretario comunale va la nostra solidarietà per questi inopinati “attacchi” da parte di sei consiglieri dell’opposizione. La loro sembra più un’azione di disturbo; è come dire che “la volpe, quando non arriva all’uva, dice che è acerba. Vorrei sottolineare, infine, che è pretestuoso parlare di ‘elementi migliorativi non resi al Comune’ da parte delle cooperative, quando i progetti sono tutt’ora ancora in itinere ed esiste una programmazione per la loro concretizzazione”.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"

la denuncia