Sono state liquidate le prime 44 attività commerciali che hanno aderito all’iniziativa dei “Buoni spesa” durante l’emergenza Coronavirus, e che hanno consegnato i voucher entro il termine dell’11 maggio.

“L’importo totale delle liquidazioni – spiega l’assessore alle Politiche Sociali, Martina Nastri – è pari poco più di 186 mila euro. L’obiettivo dell’iniziativa messa in campo dall’Amministrazione Comunale di Torre Annunziata è stato quello di fornire, in un periodo di emergenza socio-sanitaria senza precedenti, un sostegno immediato ai cittadini in stato di grave disagio economico”.

Sono stati 1.372 i nuclei familiari che hanno usufruito dei voucher spesa, per un importo totale erogato di 380.250 euro. “L’attività posta in essere – ha proseguito la Nastri - ha raggiunto come ulteriore obiettivo quello di immettere sul territorio liquidità e risorse economiche, favorendo i commercianti locali che si erano accreditati all’iniziativa. Tutto questo – conclude – senza che venisse applicata agli stessi alcuna commissione da parte del Comune”.