Assegnazione dei buoni spesa per famiglie in disagio economico dovuto al coronavirus.

L’ambito N30, comprendente i comuni di Torre Annunziata (capofila), Boscoreale, Boscotrecase e Trecase ha diffuso un avviso pubblico per l’assegnazione di buoni spesa o fornitura di generi di prima necessità rivolto a persone che versano in grave disagio economico.

Possono presentare richiesta di ammissione tutti i cittadini residenti nei Comuni dell’Ambito Sociale N30. Gli extracomunitari che intendono presentare la richiesta devono essere in possesso di titolo di soggiorno valido, oppure della ricevuta che attesti l’avvenuta presentazione della richiesta di rinnovo del titolo di soggiorno scaduto.

Il richiedente, alla data di presentazione dell’istanza, deve dichiarare l’assenza di fonti di reddito del proprio nucleo familiare, e di aver percepito 1 gennaio-29 febbraio 2020, un reddito complessivo non superiore a 3.500,00 euro lordi.

I richiedenti in possesso dei requisiti, verranno inseriti in un’apposita graduatoria che darà diritto all’erogazione del contributo una tantum. I buoni spesa saranno erogati per un valore d’acquisto pari a 200 euro, per nuclei familiari formati da 1-2 persone; 300 euro per nuclei familiari formati da 3-4 persone; 350 euro per nuclei familiari formati da oltre 4 persone.

L’Avviso e il modulo per presentare la domanda sono disponibili esclusivamente sul portale istituzionale e non possono essere ritirati presso gli uffici dell’Ambito di via Parini. La richiesta va inoltrata all’indirizzo di posta elettronica [email protected], oppure mediante il servizio di messaggistica istantanea “Whatsapp” al numero 3483883985. Il cittadino, qualora scegliesse questa seconda modalità, dovrà inviare una foto chiara e leggibile del modulo e del documento d’identità e, al momento del ritiro dei buoni spesa, sarà tenuto a sottoscrivere il modulo personalmente.

I soggetti interessati potranno presentare la propria istanza entro e non oltre le ore 23,59 del 3 aprile 2020.

“Stiamo mettendo in atto tutte le misure possibili per dare sostengo ai cittadini che si trovano ad affrontare, in particolare, vicissitudini di carattere economico – afferma l’assessore alle Politiche Sociali, Martina Nastri -. Vogliamo fornire aiuti importanti a coloro i quali, in questo periodo di particolare emergenza, hanno difficoltà a provvedere al proprio sostentamento o a quello dei propri familiari. Agiremo con giudizio – conclude – assicurandoci di elargire il beneficio esclusivamente a coloro che ne hanno necessità”.

l'avviso pubblico