Prosegue a gonfie la campagna vaccinale alla sede dell’ex Ospedale Civile di Torre Annunziata.  Ottima l’affluenza del personale scolastico e delle forze dell’ordine, una situazione in netto contrasto con quanto accaduto invece a Napoli, dove vi è stato un netto calo di presenze alla vaccinazione con AstraZeneca.

“Abbiamo quasi concluso la campagna vaccinale per gli ultra 80enni – dice il Dott. Salvatore Marasco, Dirigente Asl e tra i responsabili del centro vaccinale – e sta proseguendo senza problemi sia quella del personale scolastico sia delle forze dell’ordine”.

A partire dalle 9.00 e per ogni ora, vengono vaccinate circa 12 persone che si presentano in struttura in base ad un orario specifico a loro assegnato. Entrate ed uscite differenti per evitare assembramenti, con parenti, nel caso negli anziani e dei più fragili, che si ritrovano ad aspettare fuori e chiamati solo quando necessario.

Insomma la psicosi AstraZeneca che ha colpito Napoli, non ha toccato il Distretto Sanitario 56 che comprende i comuni di Torre Annunziata, Boscoreale, Boscotrecase e Trecase.