Da quasi un anno senza spogliatoi e servizi igienici agibili. E’ lo stato nel quale versa la stazione di comando di Polizia Municipale di Torre Annunziata. Da circa un anno senza una propria sede, con gli agenti dislocati temporaneamente all’ufficio elettorale, aspettando che venga esaudita la promessa di trasferimento agli uffici di Rovigliano.

Dopo la chiusura del comando centrale, varie sono state le segnalazioni degli agenti per avere a disposizione luoghi idonei per gli spogliatoi e per i bagni. Ogni richiesta inoltrata a sindaco, ufficio tecnico e assessore al ramo (tra l'altro anche sindacalista), però, è caduta nel vuoto.

Allo stato attuale, gli agenti, donne e uomini, hanno a disposizione gli stessi servizi igienici, quelli del comando centrale (chiuso) di Piazza Nicotera, che versano peraltro in pessime condizioni. Sporchi, pieni di polvere e frammenti di intonaci crollati. Dopo essersi cambiati, si spostano all’ufficio elettorale sempre in piazza Nicotera e iniziano il turno di lavoro.

Come se non bastasse, gli uffici sono stati recentemente senza linea internet per quasi tre settimane. Di conseguenza, la posta elettronica, le comunicazioni e le pec da inviare, anche per conto della Procura della Repubblica di Torre Annunziata, sono state evase con notevole ritardo e solo dopo la risoluzione del guasto.

Ora che il corpo di Polizia Municipale è stato rimpinguato con l’ingresso di nuove unità, resta l’emergenza nel non avere a disposizione luoghi idonei per una stazione di comando.

In basso, le foto che testimoniano le condizioni in cui si trovano i servizi igienici del presidio di Piazza Nicotera.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"

vai alle foto