Cittadini per l’Italia’, il partito politico che fa capo al viceministro dell’economia, Enrico Zanetti, ha un nuovo commissario a Torre Annunziata: è l’avvocato Dario Maria Caputo. La riorganizzazione nazionale ha portato al riassestamento anche territoriale, con la conferma del consigliere regionale Michele Schiano quale coordinatore del partito in Campania e dell’avvocato oplontino Michele Riggi come riferimento provinciale.

A metà ottobre metteremo in campo l’iniziativa a favore del sì al referendum costituzionale”, dice Caputo che da pochi giorni ha ricevuto questa nuova carica, dopo essere stato anche in passato nel direttivo cittadino di ‘Scelta Civica’. Quest’ultima formazione fu voluta dall’ex premier Mario Monti e da Luca Cordero di Montezemolo, prima delle elezioni parlamentari del 2013. Poi il cambio in ‘Cittadini per l’Italia’ operato da Zanetti a settembre dello scorso anno, il debutto alle amministrative del 2016 ed il nuovo gruppo al Senato con Ala.

In regione Campania, il partito ha sostenuto Vincenzo De Luca, facendo eleggere 3 consiglieri: Giovanni Zannini, Vincenzo Alaia e Michele Schiano. Dal governatore è arrivato, poi, il riconoscimento dell’impegno con la scelta dell’assessore alla formazione e pari opportunità in Chiara Marciano.

Facile immaginare che ‘Cittadini per l’Italia’ possa presentarsi alle prossime elezioni comunali del 2017, sebbene Caputo rassicura: “Non abbiamo preso parte ad alcun tavolo di trattative, come invece sento che sta capitando da tempo in città. Il nostro obiettivo è far parte del centrosinistra insieme al Pd. Anche per questo motivo – conclude – non abbiamo esitato ad aderire al comitato referendario per il sì”.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"