Le ultime giornate hanno fatto registrare un boom di presenze ai tavoli dei ristoratori oplontini, che si dicono più che soddisfatti di come sono andate le festività pasquali. Un sold out atteso da oltre due anni e che, finito lo stato di emergenza, non si è fatto attendere più di tanto.

Turisti francesi e inglesi, ma anche persone tornate in città per trascorrere le festività in famiglia, hanno affollato negli ultimi giorni le strutture ricettive del lungomare e non solo, portando una ventata di ottimismo tra quanti sperano in un trend positivo per la prossima stagione estiva.

“Lo scorso sabato e a Pasquetta, così come nei giorni che l’hanno seguita, c’è stato davvero il pienone in tutti i nostri locali – racconta Adriana Russo, titolare di “Capri Blu” di Corso Umberto I, angolo via Fusco – Nonostante siamo in una zona più periferica rispetto ai locali della litoranea, abbiamo avuto il pienone di turisti e persone del posto, cosa che davvero ci fa ben sperare per una solida e tanto sperata ripresa nelle prossime settimane. Avendo inaugurato il nostro ristorante poco prima della pandemia, alla fine del 2019, si può dire che è stata la prima volta che i nostri tavoli erano tutti pieni e il locale gremito di persone. I nostri ospiti hanno apprezzato l'ambiente, la cucina, il servizio e la cosa ci riempie di orgoglio”.

 


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"