Concessioni demaniali prorogate fino al 2033. E’ questo il primo provvedimento firmato da Alfonso Donadio. Il nuovo capo dell’Utc di Torre Annunziata ha preso ieri il posto di Nunzio Ariano, ancora in carcere dopo la decisione da parte del Tribunale del Riesame.

Sono ben nove le richieste approvate e che avranno durata per tutto il 2033, salvo inadempienze del concessionario o disposizioni nazionali comunitarie.

Una firma giunta nonostante il Consiglio Comunale non si sia espresso durante l’ultima Assise. Un duro colpo inferto alla minoranza, che aveva proposto questo argomento come punto all’ordine del giorno. L’Amministrazione ha così deciso di prendere comunque la sua decisione, andando anche contro sentenze emesse da parte di diversi Tar.