Bando della Regione Campania per l’assegnazione di contributi ad integrazione dei canoni di locazione per l’annualità 2019.

I soggetti interessati in possesso dei requisiti necessari potranno accedere al contributo che sarà erogato dal comune di Torre Annunziata fino all’esaurimento delle risorse disponibili. Il contributo decorre dal 1 gennaio 2019 e comunque dalla data di effettiva decorrenza del contratto di locazione, se questa è successiva al 1 gennaio 2019, e cessa al 31 dicembre 2019.

La domanda di partecipazione deve essere compilata e presentata esclusivamente in forma telematica utilizzando il sistema accessibile all’indirizzo https://bandofitti.regione.campania.it. Saranno considerate irricevibili le istanze presentate in maniera difforme. Il richiedente accede al sistema online, procede alla registrazione (è necessario indicare un indirizzo di posta elettronica sul quale ricevere le credenziali di accesso) e compila la propria domanda inserendo i dati richiesti nel sistema.

La richiesta di accesso al contributo va trasmessa entro e non oltre il 13 marzo 2020, pena l’esclusione. Per chiarimenti sulle modalità di presentazione della domanda è possibile telefonare al numero 081.796.70.73, dal lunedì al venerdì dalle ore 8 alle ore 13 o inviando una mail all’indirizzo [email protected]

A partire dai prossimi giorni sarà possibile consultare il bando sul portale istituzionale www.comune.torreannunziata.na.it.

“Con il bando per l’assegnazione di contributi ad integrazione del canone di locazione – spiega l’assessore al Patrimonio, Emanuela Cirillo – giunge a conclusione l’iter seguito per aiutare le famiglie in condizioni di disagio economico. L’Amministrazione Comunale ha lavorato affinché una platea più vasta di cittadini potesse beneficiare delle agevolazioni riguardanti le politiche abitative. Per ciò che riguarda nello specifico questo bando, è possibile richiedere il contributo esclusivamente dall’intestatario del contratto di locazione appartenente al nucleo familiare residente nell’alloggio, utilizzando esclusivamente il modulo online. Dallo stesso, inoltre, dovranno risultare tutti i dati ed il possesso dei requisiti, le condizioni ed i documenti richiesti dal bando”.