Poteva essere una tragedia. Il crollo di una parete di palazzo disabitato nel rione Provolera intrappola nella propria abitazione un'intera famiglia, portata in salvo solo grazie all'intervento dei vigili del fuoco. 

Il cedimento dell'edificio è avvenuto poco dopo le 17.00 nel centro antico di Torre Annunziata, in via Rosselli. Le pietre e i calcinacci invadono la strada e bloccano l'uscita del palazzo adiacente. 

Probabilmente le forti piogge di questi giorni hanno provocato il crollo definitivo di una palazzina che si reggeva in piedi per caso. Il Comune ha già fatto sette diverse ordinanze di abbattimento negli ultimi anni, tutte disattese. I proprietari sono tre sorelle ultranovantenni, tutte e tre nubili.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno subito transennato la strada e hanno provveduto a liberare la famiglia intrappolata. La polizia municipale ha coordinato l'organizzazione dei diversi nuclei familiari, 14 persone in totale, che stanotte dormiranno fuori casa.

Al momento sono 12 le persone sgombrate dagli stabili circostanti. 


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"

vai alle foto

vai al video