Dolore senza fine a Torre Annunziata per la morte di Mario Papa. Il 23enne è morto nella mattinata di ieri mentre stava lavorando in uno dei capannoni di proprietà della Zeus, nota marca di abbigliamento sportivo, in via Sant'Antonio.

ll giovane è caduto da un altezza di circa sei metri ed è poi deceduto in serata all'Ospedale del Mare di Napoli. Infinito il dolore tra parenti e amici, che stanno lasciando messaggi di cordoglio sui social.

"Il destino ha voluto che la foto scelta per vederti sorridente come lo sei sempre stato è proprio quella con me, manchi come l’aria, sei e sarai sempre mio fratello". Ha scritto il suo caro amico Alessandro su Facebook.

A Torre Annunziata è stato proclamato lutto cittadino, nel giorno dei funerali ancora da ufficializzare, per ricordare il giovane. “Purtroppo Mario non ce l’ha fatta, è una tragedia immane – ha affermato il sindaco Vincenzo Ascione -. La notizia della sua morte ci ha sconvolti e lasciati sgomenti. Il primo pensiero è rivolto ai familiari, ai quali esprimiamo il nostro cordoglio abbracciandoli idealmente in questi momenti tanto drammatici quanto dolorosi, consapevoli del fatto che nessun gesto o parola potrà in alcun modo lenire la loro sofferenza”.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"

Città sotto choc

La tragedia

l'inchiesta

l'incidente